Pet sitter: un lavoro per gli studenti

Diventare un dog sitter e svolgere l’attività di custodia animali è un lavoro adatto agli studenti che vogliono lavorare, continuando a studiare. Un primo lavoro part-time non troppo impegnativo con il quale arrotondare la fine del mese. Il pet sitting consiste nel prendersi cura di un animale quando non c’è il proprietario, portarlo in passeggiata, dargli la pappa, cambiare la lettiera del gatto o tenergli compagnia e giocare con l’animale. Un dog sitter o un cat sitter può recarsi a domicilio del proprietario dell’animale o accogliere nella propria casa il cane o il gatto o qualsiasi altro animale che può gestire.

Un lavoro ideale per gli studenti che amano gli animali. Un’attività che possono svolgere in maniera autonoma. Fare il pet sitter offre l’opportunità di gestire l’attività in maniera flessibile, pianificando le giornate, combinando i servizi di custodia dell’animale offerti, impostando le preferenze riguardo al tipo di animale, la taglia, la razza o l’età.

Come diventare un pet sitter

Fare il dog sitter o il cat sitter è molto semplice. Basta pubblicare un annuncio sui uno dei siti specializzati in servizi di cura e custodia animali. Piattaforme con app che ti permettono di connetterti a migliaia di utenti, di promuovere la tua attività con garanzie. Holidog è la prima realtà in Italia e all'estero per servizi dedicati al pet sitting animali domestici. Una volta entrati sul sito di Holidog, puoi creare il tuo profilo, indicando le tue disponibilità, le tue tariffe, i servizi, per poi pubblicare l’annuncio. Saranno i proprietari degli animali a trovarti e potrai valutare le proposte.

Cosa fa il pet sitter

Questo lavoro a differenza della pensione per animali copre diverse mansioni e si occupa della cura di un animale a 360°. Il pet sitter supporta il padrone nella gestione dell’animale domestico. Riveste incarichi di vario tipo quando il proprietario è assente o in vacanza: dalle semplici passeggiate per i cani, al dog sitter o cat sitter a domicilio giornaliero o per un soggiorno prolungato, visite giornaliere per la cura degli animali, la pappa o il cambio lettiera, all’asilo diurno. Il sitter può infatti ospitare l’animale a casa propria se è garantita la sicurezza del cane o del gatto.

Quanto si guadagna

Il lavoro di pet sitter ha una buona retribuzione. Viene considerata la professione del futuro. Negli ultimi anni, i proprietari degli animali non badano a spese per il benessere dei loro animali da compagnia. Il mercato del pet care è l’unico settore che non ha risentito la crisi. Non a caso, si stanno orientando verso dog sitter o cat sitter piuttosto che lasciare il cane o il gatto in una pensione per animali più anonima che non offre una dimensione famigliare.

I prezzi dei servizi variano dai 10 euro per una passeggiata per cani o per una visita a domicilio. Se l’impegno è continuativo, la tariffa media è 11 euro l'ora.


TROVA & ENTRA IN CONTATTO GRATUITAMENTE CON I MIGLIORI PETSITTER DELLA TUA CITTA’

Puoi cercare e interfacciarti gratuitamente con le nostre famiglie ospitanti vicino casa tua in ogni momento e senza alcun impegno


I prezzi cambiano anche tra regioni e province e sono più elevati nelle grandi città dove la richiesta è maggiore rispetto alla campagna.

Il dog sitter a domicilio può arrivare in tal caso anche a 15 euro al giorno.

Oltre al costo della prestazione, il proprietario dell’animale è tenuto a rimborsare le spese per il tragitto da casa del sitter al domicilio del cane. Se il dog sitter affronta spese extra come l’acquisto di crocchette o visita imprevista dal veterinario dovrà essere rimborsato.

Le garanzie Holivet assicurano al 100% il tuo animale in caso di incidente

👉Termini e condizioni della nostra copertura assicurativa Holivet